All'inferno e ritorno. Trentasei anni senza libertà

All’inferno e ritorno. Trentasei anni senza libertà

La violenza ricevuta sin dalla sua giovane età è il collante di questa a volte drammatica storia, per poi degenerare nel male assoluto.
Un susseguirsi di episodi cruenti, sfide continue con le forze dell’ordine, con fughe, evasioni, voler sempre di più, vendendo l’anima al diavolo, perché per le azioni commesse solo il diavolo lo accompagnava in questa strada maledetta, come spesso lo scrittore cita nel suo lungo racconto.
Un amore travolgente per la sua compagna della vita, un susseguirsi di episodi pieni di azioni mozzafiato, nelle imprese banditesche che lo scrittore ha vissuto in prima persona.
Ma poi il risveglio del suo torpore, la voglia di scappare da quella vita che ha fatto perdere completamente la ragione, ma il destino era lì ad attenderlo, per pagare le sue immense colpe, le sue azioni irrimediabili per chi ne è stato colpito.

Anno: 2018
Pagine: 380
Editore: Libreria Editrice Filippi
EAN: 9788894418804

ACQUISTA